Spesso abbiamo paura di tentare.

La paura di tentare.

Spesso abbiamo paura di tentare (estratto dal mio libro: fumo zero in 30 minuti).

E così ci dimentichiamo dei grandi benefici che potremmo ottenere, a seguito del cambiamento.

Mi dirai: ma non è così facile decidere di punto in bianco di smettere di fumare. Lo so. Quando ho deciso di smettere “di drogarmi” – sì, questa è la parola giusta – ero convinto che ce l’avrei fatta, anche se avevo messo in conto la possibilità di non riuscirci. E’ una cosa che può capitare, mi dicevo. Esce fuori un imprevisto, e tutto va a gambe per aria, tu e la tua voglia di smettere.

La differenza però sta nel fatto che, se sei convinto di farcela, farai di tutto per ottenere quel risultato e non mollerai fino all’ultimo. Ti ricordi cosa abbiamo detto a proposito delle profezie auto-avveranti? Non hai quindi niente da perdere. 

Un altro motivo per cui io non riuscivo a smettere era perché non riuscivo a vedermi sereno senza fumare. Il lato positivo è stato quello che, a distanza di qualche giorno, ho ricominciato a percepire delle differenze nell’aria che respiravo, sentivo più gli odori e i sapori, e mi sentivo più energico.

SEGRETO N. 13: Non pensare ai tuoi limiti. Non dirti: non so se ce la faccio! Pensa in grande, perché le possibilità umane sono molto maggiori di quelle che immagini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: