Privacy Policy Decisione e azione - tiaiutosevuoi.com

Decisione e azione

Ho appena visto un video che mi ha spinto a fare una riflessione sulla decisione e sull’azione. Se vuoi ottenere dei risultati devi decidere ed agire. E poi, devi essere perseverante. Se rifletti un po’ sulla tua vita e ripensi ai momenti in cui sei stato messo alla prova, probabilmente sarai d’accordo con me sul fatto che, pur avendo paura di non farcela, sapevi esattamente qual’era la cosa giusta da fare, ed hai agito, superando l’ostacolo.

“Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.” Martin Luther King

Ora è il momento di prendere la decisione. Puoi fermarti a pensare all’infinito a nuove strategie o puoi farti continue domande tipo “come posso ottenere 100 mila euro al mese?”. Ma devi comunque agire. Perché il tempo va avanti, ed ogni giorno passato è perso. E la vita è una sola.

Spesso ci capita di non riuscire a prendere decisioni. Voliamo alto con la mente, sognando la meta finale, immaginando ciò che vogliamo – o vorremmo, che è ancora peggio, invece di prendere la decisone giusta ed agire. “Quando qualcosa ti terrorizza, allora devi agire e persistere, rialzandoti ogni volta che cadi per terra, specialmente quando senti che vorresti fermarti. E tutto ciò che vale veramente nella tua vita cominci a raggiungerlo nel momento in cui quella lampadina si accende dentro di te”dice Giacomo Freddi.

Domanda: quand’è che hai agito, anche se eri terrorizzato nel farlo? Quand’è che hai spinto, con grinta, anche se avresti voluto mollare?

Quando sei nel dubbio, per riuscire a raggiungere qualsiasi risultato nella vita, devi decidere che  non tornerai più indietro, costi quel che costi. E cosa succede? Che raggiungi il tuo risultato.

Tutti noi sappiamo che bisogna agire e perseverare. E’ la santa verità che però non vogliamo accettare. Ci nascondiamo dietro al lavoro sicuro, al non si può fare, al “è difficile”, ci vogliono i soldi, non ho le conoscenze giuste, e quant’altro. Tutte scuse per non agire ed uscire dalla nostra zona di confort – la nostra realtà – che, anche se non ci da molto e ci porta via il nostro tempo e la nostra vita, ci dà in cambio sicurezza. E se ci sentiamo sicuri, perché cambiare, rischiando l’incertezza e l’insicurezza?

 Anche nella mia vita ho avuto momenti tristi da sprofondare letteralmente, e sono riuscito sempre a tirarmene fuori, anche se a fatica. Ho avuto anche dei momenti in cui non ho avuto il coraggio di agire. Mi ponevo anche delle domande, di per se positive: come posso fare questo? Come posso risolvere questa cosa? Ma nel frattempo non agivo, lasciandomi andare ai pensieri, e fantasticando. E la fantasia, spesso, non ci è utile. Anziché tirarti su le maniche e cominciare a muoverti, a fare qualcosa, voli, fai progetti, sogni. Ma spesso i sogni senza azioni non sevono a niente, anche se ti fanno sentire bene.

Qual’é il primo passo che farai, adesso? In quale direzione andrai? E poi, quale sarà il secondo e poi il terzo? Se capisci cosa vuoi, decidi e agisci, pianificando fin da subito le azioni successive che compirai, la tua mente comincerà a capire che sei partito per raggiungere la meta, e si comporterà di conseguenza: ti darà una mano, cercherà le occasioni per te, ti aiuterà. E allora ti accorgi che tutte quelle casualità che ti capitano sono in realtà cose che in qualche modo ti sei cercato, e a cui hai posto più attenzione degli altri. Sono semplicemente le cose su cui ti sei focalizzato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: